Questo sito ha ricavato parte del suo materiale dallo studio di tante pagine di internet, da associazioni che da anni nel mondo studiano, indagano e lottano perché le persone Intersex/DSD non vengano discriminate, o operate senza una reale necessità o nella maniera meno opportuna per il loro benessere.
Infine un grazie a quanti ci hanno dato un aiuto disinteressato per la buona riuscita di questo lavoro.

Associazioni In Italia

Associazione Italiana Sindrome di Insensibilità agli Androgeni onlus (AISIA) nata nel 2006 composta esclusivamente da volontari: persone interessate direttamente, genitori, medici che offrono il loro supporto alle persone interessate dall’AIS (Androgen Insensitivity Syndrome), e alle persone con condizioni simili, garantirne il rispetto e tutelarne l’immagine e l’inserimento nella società Favorire l’incontro e l’aiuto reciproco sia per le donne interessate, sia per i loro familiari collaborazione. Permette di scaricare molti documenti in pdf , anche in inglese, materiale informativo e manuali con le linee guida moderne e attuali, sia per i medici che per i genitori e le persone con diverse forme di dsd/intersex.

Intersexioni e’ un’associazione che lotta contro discriminazioni e disuaguaglianze per genere, etnia, ceto, sessismo, razzismo, classismo, contro la violenza di genere, il bullismo e l’omo-transfobia, per i diritti delle persone intersex (o con variazioni nello sviluppo sessuale, dsd, delle minoranze sessuali e altro; l’associazione ha tradotto dall’inglese numerosi video dei principali attivisti internazionali!

Associazione Klinefelter della Campania, non è un sito istituzionale ma educativo e gli autori sono riconducibili a società scientifiche, università e istituzioni di rilievo. E’ un’Associazione di volontariato per i maschi affetti da Sindrome di Klinefelter e per tutte le persone coinvolte e interessate, che gestiscono il sito. Per accedervi occorre registrarsi.

 

Unione Italiana Sindrome di Klinefelter. E’ un’associazione senza scopo di lucro, nata dall’iniziativa di alcuni genitori e persone affette dalla Sindrome di Klinefelter, fondata nel 2002 con lo scopo di difendere i diritti e migliorare la qualità di vita di quanti sono affetti da Sindrome di Klinefelter. L’opera prestata dagli Associati, volontaristica e gratuita, ha l’obiettivo di aggregare i pazienti, i genitori e i familiari al fine di permettere lo scambio di esperienze, il conforto psicologico, e in particolare attivare una rete di competenze sulla malattia.

Nascere Klinefelter Onlus ha sede legale nella regione Emilia Romagna ma è un’associazione a carattere nazionale ed è impegnata in maggior misura nel settore prenatale, pediatrico ed adolescenziale. Si prefigge lo scopo di incontrare e di sostenere moralmente e psicologicamente i futuri genitori, favorendo testimonianze di tanti altri genitori e fornendo informazione sulla sindrome di Klinefelter tutto questo insieme alla preziosa collaborazione di molti medici Endocrinologi e Genetisti da Roma fino al nord italia non vogliamo assolutamente sostituirci a medici ma camminare di pari passo noi che la viviamo e medici insieme per comunicare la diagnosi di trisomia 47 XXY in modo tale che non risulti uno shock e possa essere scongiurato un aborto terapeutico.

Pagina web di un gruppo di persone Klinefelter che si scambiano informazioni in un forum semplice e immediato; occorre registrarsi.

L’Associazione ANIMrkhS Onlus è stata costituita nel giugno 2014 ed è l’unica associazione italiana a volersi occupare delle ragazze affette dalla sindrome di Rokitansky. Il nostro obiettivo primario è quello di informare non solo le ragazze ma anche le loro famiglie e i loro medici. Inoltre vogliamo sostenerle ed aiutarle attraverso il forum perché crediamo fermamente che parlare tra di noi sia una cosa molto importante.

Associazione Inter-Regionale Iperplasia Surrenale Congenita. L’Associazione ArfSAG Emilia-Romagna Onlus, organizzazione di volontariato senza scopo di lucro operante nei settori dell’assistenza socio-sanitaria e della ricerca scientifica, è stata ufficialmente costituita nel 2002. Nel 2009 si è unita in una unica realtà con la associazione ISC-CAH del Veneto, ha sede legale presso l’Unità Operativa di Pediatria, Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna, Policlinico S. Orsola – Malpighi

Associazioni nel mondo

Intersex Society North America è stata fondata nel 1993 la sua missione era, è, dedicata al cambiamento sistemico alla fine della vergogna, della segretezza, e degli interventi di chirurgia genitale indesiderata per i nati con un’anatomia che qualcuno ha deciso di non è standard per maschio o femmina, per sostenere i pazienti e le famiglie che hanno ritenuto di essere stati danneggiati dalle loro esperienze con il sistema sanitario. L’associazione ora non più attiva ma il sito rimane un punto di riferimento del settore per gli scritti (anche in spagnolo), gli studi, gli interventi, i video. Cheryl Chase era l’attivista più nota.

La pagina del Interface project è stata creata nel 2012, ne è curatore da Jim Ambrose, già esponente di ISNA, le storie raccolte del progetto di interfaccia sono forniti in una varietà di lingue tra cui francese, italiano e inglese. Riporta video con testimonianze di attivisti intersex/dsd con lo slogan ” No-body is shameful! – Nessun corpo è vergognoso!”e l’invito a altre persone dsd/intersex a non vergognarsi del loro corpo e della loro condizione.

Link diretto alle pagine in italiano
www.interfaceproject.org/in-italiano/

OII Europe (Organizzazione Internazionale Intersex Europa), sostiene e difende i diritti umani delle persone intersex in Europa dal 2012, quando è stata ufficialmente fondata come organizzazione ombrello nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani durante il Secondo Forum Internazionale Intersex a Stoccolma.

Organizzazione Intersessuale Internazionale Australia è un organismo nazionale da e per le persone con variazioni intersessuali. I loro obiettivi sono quelli di contribuire a creare una società in cui i loro corpi non sono stigmatizzati “Noi promuoviamo i diritti umani e l’autonomia del corpo per le persone intersessuali, e fornendo informazioni, l’educazione e il sostegno tra pari”. Nella pagina “Services” trovate I link di 47 associazioni in tutto il mondo

AISSG e’ un’associazione inglese nato (1993) con informazioni in altre 9 lingue.
Fornisce informazioni e sostegno ai giovani, adulti e famiglie colpite da condizioni XY-femminili, quali la Sindrome Completa e Parziale Insensibilità agli Androgeni o AIS . Sostiene anche coloro che sono colpiti dalla sindrome Swyer (XY gonadica Disgenesia), deficit di 5-alfa reduttasi, Ipoplasia cellule di Leydig, Sindrome di Mayer-Rokitansky-Kuster-Hauser (MRKH) , Disgenesia Mulleriana, Aplasia dei Condotti Mulleriani, Atresia Vaginale, e altre condizioni correlate .

DSD families è un sito che è stato sviluppato per fornire un risorse per i genitori di bambini DSD e per DSD gli adolescenti e giovani adulti (ognuno ha la sua pagina con diverse voci). E’ una fonte importante di sostegno e le informazioni di facile uso che si rivelerà di beneficio sia per le famiglie che per gli operatori sanitari. Questo sito combina il pratico con informazioni precise su DSD, con testimonianze personali dei pazienti e dei genitori, per aiutare a conoscere tutte le facce delle diverse sfide che si affronteranno
Link correlati:
www.dsdnederland.nl
gruppo di supporto AIS e DSD olandese
www.grapsia.org
gruppo di supporto AIS spagnolo sorto intorno a un gruppo di medici e di genitori
www.xy-frauen.de
gruppo di supporto AIS-DSD tedesco
aissgjp.org
gruppo di supporto AIS-DSD giapponese

Gruppo di supporto AIS-DSD nord americano, riunisce persone di tutte le età, famiglie, medici, attivisti intersex dando informazioni e sostegno , creando momenti di aggregazione, confronto e di educazione tra pari. Le loro convention sono sempre molto affollate con ospiti e relatori da tutto il mondo. Il giorno prima dell’inizio i genitori possono chiedere consulti ai medici . Socialmente è molto attiva, anche perché si rivolge alla stragrande maggioranza delle tipologie DSD maschi e femmine.

Zwischengeschlecht è un’associazione svizzera che lotta per i diritti umani e specificamente per il diritto della integrità fisica, e perciò contro le mutilazioni genitali sui bambini intersex/dsd. Pubblica numerosi articoli in francese, inglese, spagnolo e portoghese. Riporta regolarmente date con sit-in davanti a ospedali e ogni discussione a livello europeo e internazionale che riguardi le mutilazioni dei genitali su bambini dsd/intersex.

Interact youth è un sito americano di e per giovani (adulti). Loro membri hanno dai 13 ai 29 anni, e hanno variazioni intersessuali (a volte chiamati differenze dello sviluppo sessuale), e sono pronti a parlare delle loro esperienze.

Interact advocates utilizza strategie legali e innovative, per difendere e patrocinare i diritti umani di bambini nati con tratti di intersessualità, in rappresentanza dei giovani in contesti istituzionali come in ospedali, per l’assistenza sanitaria, e nelle scuole.

ILGA-Europe si batte per il cambiamento politico, legale e sociale a livello europeo, per la dignità, le libertà e il pieno godimento dei diritti umani che sono protetti e garantiti a tutti, indipendentemente dal loro status di orientamento sessuale, reale o percepita, l’identità di genere, espressione di genere e intersessuali.

Sito americano per le persone Klinefelter, dall’aspetto molto semplice, fornisce indicazioni di gruppo supporto nei diversi stati del nor america

Sito Americano dedicato fornire risorse per le persone e famiglie direttamente affette della sindrome di Turner (TS).

Rete di psicologi, medici, endocrinologi e di altri professionisti dell’educazione e della medicina che lavorano su un trattamento più umano e olistico della tematica dsd/intersex. Nel sito si trovano numerose informazioni sui nuovi studi.